Viaggi
Etiopia: La rotta storica

catalogoEtiopia: La rotta storica

Qualche notizia in più
L'Etiopia è legata al Vicino Oriente da una storia a tratti comune: Menelik, signore di Axum, nato nel 975 a.C., era figlio della regina di Saba Bilquis e del re d'Israele Salomone. Qui il cristianesimo è ben radicato fin dal 335, quando vi si convertì il re Ezana. I monumenti visitati si riferiscono alla prima cristianità:  sculture rupestri, castelli, monasteri, chiese e cappelle con decorazioni e affreschi conservati grazie ai numerosi sacerdoti eremiti ed al fervore ortodosso dei credenti rimasto immutato nei secoli.


Le chiese rupestri di Lalibela dovevano rappresentare una nuova Gerusalemme e la leggenda dice siano state costruite dagli angeli in una notte. Sono dal 1979 fra i patrimoni dell’Unesco.
Non da meno sono le bellezze naturali: i monti Semien, per la loro ricchezza faunistica e paesaggistica dichiarati Patrimonio dell'Umanità, il lago Tana, le sorgenti del Nilo Azzurro compongono un quadro di grande suggestione. Per brevi tratti (verso le sorgenti del Nilo Azzurro e nei Semien) le strade  sono sterrate; le condizioni ricettive sono spesso semplici, anche se la nostra offerta prevede le sistemazioni migliori.


Partenze garantite ogni venerdì
Tours di gruppo ed estensioni su richiesta


1° giorno Italia/Addis Abeba
Partenza in serata con volo di linea Ethiopian Airlines per Addis Abeba (non incluso).

2° giorno Addis Abeba/Bahir Dar
Arrivo la mattina e visita della città: il panorama dal monte Entoto, il Museo Nazionale, con interessanti reperti di epoca sabea ed una sezione dedicata ai fasti dell’Impero etiope, il Museo etnografico, la cattedrale di San Giorgio e il mercato. Nel pomeriggio volo per Bahir Dar, sul lago Tana.

3° giorno Bahir Dar
In mattinata visita alle cascate del Nilo Azzurro (circa 65 km) che scendono con un salto di circa 40 metri. L'escursione prevede un percorso a piedi nell'ultimo tratto. Numerose spedizioni geografiche hanno individuato proprio qui le sorgenti del fiume più lungo del mondo. Nel pomeriggio escursione in barca sul lago, sulle cui isole eremiti e monaci hanno costruito e affrescato chiese e monasteri, autentici patrimoni di arte religiosa. Visita dei monasteri di Asua Mariam e Ura Khidane Mhiret e di un villaggio Amhara ai margini di una piantagione di caffè.

4° giorno Bahir Dar/Gondar
Partenza per Gondar, città ricca di testimonianze dell’impero etiope, attraversando villaggi Amhara e costeggiando il lago Tana con bei panorami. Visita al complesso del castello, alla chiesa di Debre Brehan Sellassie, al bagno imperiale di Fasiladas, al palazzo di Mentewab e al monastero di Qusquam.

5° giorno Gondar/Parco Nazionale dei Monti Semien
Proseguimento per il Parco Nazionale dei Monti Semien, attraversando splendidi paesaggi e in vista di picchi alti oltre 4.000 m. Si potranno ammirare i babbuini “gelada”, il rapace gipeto, lo stambecco del Semien e altre specie endemiche.

6° giorno Parco Nazionale dei Monti Semien/Axum
Continuazione su strada per Axum. Oltrepassati i bei paesaggi dei Monti Semien, si visitano alcuni villaggi Tigray. Arrivo in fine giornata ad Axum.

7° giorno Axum
Axum è il cuore dell’Etiopia cristiana, la cui storia è collegata alla discendenza di re Salomone. Visita del Parco della Stele, del Palazzo e del bagno della Regina di Saba, della chiesa di Mariam Sion che secondo la leggenda custodisce l’Arca dell’Alleanza trafugata a Gerusalemme da Menelik, delle Tombe dei Re. 

8° giorno Axum/Lalibela
Volo per Lalibela e visita delle chiese rupestri: blocchi monolitici scolpiti all’esterno che creano spazi essenziali all’interno. L’accesso è mediante ripide scale. I portali d’ingresso sono custoditi da monaci. Il vasto complesso architettonico, considerato l’ottava meraviglia del mondo, è patrimonio dell’Unesco.

9° giorno Lalibela
In mattinata visita della chiesa di Asheten Mariam, raggiungibile a dorso di mulo a 4000 metri di altitudine, o della chiesa rupestre di Yemerehenna Kristos, o di quella di Naktuleab. Nel pomeriggio si completerà la visita delle chiese. Visita di una casa tradizionale.

10° giorno Lalibela/Addis Abeba
Rientro in volo ad Addis Abeba. Arrivo nel pomeriggio. Cena in ristorante tipico. Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

11° giorno Addis Abeba/Italia
Arrivo la mattina.


Per altri tour in Etiopia clicca qui
I nostri alberghi Fomula Gold:
Addis Abeba – Nexus
Bahir Dar – Abay Minch Lodge
Gondar – Taye Belay
Parco Nazionale dei Monti Semien – Semien Park
Axum - Sabean
Lalibela – Panoramic View



Le quote comprendono:
voli nazionali in classe Economy; tour in minibus a/c con autista; 8 pernottamenti  in camera doppia; pensione completa con cene in albergo e pranzi in ristorante o albergo (solo pernottamento e prima colazione ad Addis Abeba); una cena folkloristica ad Addis Abeba; ingressi ai luoghi di visita; accompagnatore locale parlante italiano.

Aggregazione in loco ad altri partecipanti dell’organizzazione locale.



Condizioni generali
Assicurazioni



catalogoEtiopia: La rotta storicaScarica il tour in versione pdf


Stampa la pagina
Quote per persona in Euro

La rotta storica

 
min. 2 persone2.340
Supplemento singola280

Da aggiungere voli intercontinentali da euro 290 (tasse escluse)

Suppl. voli Alta Stagione e servizi Festività a richiesta.


Lombard Gate © - Via della Moscova 60, 20121 Milano P.IVA n. 09895920156 Reg. Imp. Milano REA n.1325047 - Telefono/Fax +39 0233105633 e-mail: info@lombardgate.it