Viaggi
Il Caucaso: Georgia

catalogoIl Caucaso: Georgia Qualche notizia in più
La Georgia è parte della regione caucasica, confine naturale tra Asia ed Europa. E' un paese antichissimo: la Colchide del mito di Giasone e degli Argonauti, che nel I secolo d.C. fu colonia romana. E' un crogiolo di razze e religioni: arabi, bizantini, mongoli, persiani, turchi e russi hanno lasciato testimonianze culturali e artistiche. Nelle chiese medievali e nei monasteri rupestri  sono presenti tratti artistici che provengono dalla scuola siriana, greco-ortodossa e italiana, insieme a testimonianze di un raro ecumenismo religioso.

Ricordiamo che molti monasteri rupestri furono fondati dai padri siriani asceti che diffusero il cristianesimo in Georgia.
Solo negli ultimi anni il Paese ha saputo aprirsi ad un nuovo turismo valorizzando la antiche tradizioni e proponendone una rilettura attuale. Oggi una visita del paese permette di apprezzare non solo i numerosi patrimoni artistici, ma anche il legame fra la storia e una cultura agreste fatta di amore per le radici e la terra. La cultura del vino ne è un esempio.
Le strade sono moderne e facilmente percorribili rendendo agile questo viaggio di scoperta a poche ore di volo dall’Italia.
Con qualche giorno in più proponiamo un’estensione nel confinante Azerbaigian prolungando il percorso su strada da Tbilisi fino a Baku, la capitale di questo poco conosciuto Paese che fu patria degli sciti e dei medi, fu occupato da greci e persiani, romani, arabi e nei secoli più recenti da russi. I suoi caravanserragli furono tappe della Via della Seta.

Partenze giornaliere
Tours di gruppo su richiesta

1° giorno Italia/Tbilisi

Partenza con volo di linea per Tbilisi

2° giorno Tbilisi
Arrivo nelle prime ore del mattino. Sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita città: il Museo Nazionale, la basilica di Anchiskhati del VI secolo, la fortezza e il quartiere delle terme sulfuree già frequentate da Pushkin, Chekhov e Tolstoi, dove sembra a tratti di passeggiare per la vecchia Istanbul.

3° giorno Tbilisi/Mtskheta/Gudauri
Proseguimento per l’antica città di Mtskheta e dei suoi complessi monastici: le chiese di Jvari e Svetitskhoveli sono patrimoni dell’Unesco. Lungo il percorso visita della fortezza di Ananuri. La strada militare si snoda tra i prati alpini coperti di rododendri gialli e valichi montagnosi. Dalla strada si avvistano diverse torri medievali.

4° giorno Gudauri - Kazbegi
Si attraversano i villaggi montani del Kazbegi. Una passeggiata a piedi di un paio d'ore (facoltativa) permetterà di visitare il remoto monastero della Trinità di Gergeti. Visita ad uno studio artistico per conoscere le tecniche di lavorazione artigianale del feltro.  Rientro a Gudauri.

5° giorno Gudauri/Gori/Akhaltsikhe
Si percorre la provincia di Kartli per arrivare a Gori, città natale di Stalin e visita al museo. Proseguimento per la città rupestre di Uplistsikhe, una straordinaria città medievale, residenza dei primi re georgiani, sulla via di passaggio delle carovaniere d’Asia. Le sue origini sono ancora piu' antiche. In serata arrivo a Akhaltsikhe, nella regione Samtskhe Javakeheti.

6° giorno Akhaltsikhe/Varzia/Kutaisi
Visita al centro storico di Akhaltsikhe e al complesso di Rabati con l’imponente museo. Visita della città rupestre di Varzia. Nella chiesa dell’Assunzione sono presenti pregevoli affreschi rinascimentali raffiguranti la regina Tamara.  Proseguimento verso il Kolkheti, la Colchide del mito di Giasone e degli Argonauti, che nel I secolo d.C. fu colonia romana. Kutaisi fu capitale della Georgia al tempo di Davit il Costruttore che vi edificò le cattedrali di Bagrati e Gelati, oggi sotto la protezione dell’Unesco.

7° giorno Kutaisi/Tbilisi
Visita della cattedrale di Bagrati e del complesso di Gelati. Quest’ultimo fu uno dei principali centri culturali della Georgia nel medioevo, con un’Accademia di teologia e filosofia, tanto da essere conosciuto come una nuova Grecia. Dopo le visite rientro a Tbilisi. Camera a disposizione. In nottata volo di rientro in Italia. 

8° giorno Tbilisi/Italia
Arrivo in prima mattina.


Estensione in Azerbaigian


8° giorno Tbilisi/Sighnaghi/Lagodekhi (frontiera)/Sheki
Visita della provincia orientale del Kakheti, patria del vino georgiano. Visita al monastero di Bodbe e proseguimento per Sighnaghi, circondata da mura del XVII secolo e protetta dalle cime del Caucaso. Visita al museo etnografico, continuazione per la frontiera e arrivo a Sheki, carovaniera situata nelle montagne nel nord-ovest del Paese, a circa 380 km. dalla capitale.

9° giorno Sheki/Samarkha/Baku
Visita al palazzo del Khan del XVII secolo e al caravanserraglio. Proseguimento per Samarkha e visita della moschea del venerdì e del mausoleo di Yeddi Gumbez.  Arrivo a Baku.  

10° giorno Baku
Baku si affaccia sul Mar Caspio e offre vari spunti di visita tra cui la Moschea Amirajan, la Fortezza di Mardakan, il Palazzo del Khan. Visita al museo dei Tappeti e delle Arti Applicate.

11° giorno Baku - Gobustan
Si percorre la penisola di Apsheron fino al Tempio del Fuoco, posto su una sorgente di gas naturale ritenuta sacra dagli zoroastriani. Ultima tappa al castello medievale di Ramana XIV sec.. Rientro a Baku. 

12° giorno Baku/Italia
Volo notturno di rientro in Italia. Arrivo in mattinata.  


Per altri tour in Georgia clicca qui
I nostri alberghi:
Formula Gold

Tbilisi – Laerton o sim.
Akhaltsikhe – Gino Wellness Rabath o sim.
Kutaisi – family hotel Argo Palace o sim.
Gudauri – Carpediem o sim.
Sheki – Sheki Saray
Baku – Europe o sim.

Le quote comprendono:
voli in classe Economy; 7 pernottamenti per il tour base e  4 pernottamenti per estensione Azerbaigian in camera doppia con trattamento di mezza pensione; visite ed escursioni in auto/minibus a/c con autista; ingressi ai luoghi di visita; accompagnatore locale parlante italiano.



Condizioni generali
Assicurazioni



catalogoIl Caucaso: GeorgiaScarica il tour in versione pdf


Stampa la pagina
Quote per persona in Euro

Quote p.p. da Milano
(Tariffe speciali per partenze da altri aeroporti italiani a richiesta)

Min. 2 persone 
in doppia
1.500
suppl. singola
240
Min. 4 persone 
in doppia
1.400
suppl. singola240

Estensione in Azerbaigian

Min. 2 persone 
in doppia
920
suppl. singola
120
Min. 4 persone 
in doppia
730
suppl. singola120


Da aprile a ottobre partenze garantite a data fissa da Kutaisi con guida in italiano
min. 2 persone hotels formula Gold quote da euro 996 (voli Wizzair esclusi)


Suppl. voli Alta Stagione e servizi Festività a richiesta
.

 


Lombard Gate © - Via della Moscova 60, 20121 Milano P.IVA n. 09895920156 Reg. Imp. Milano REA n.1325047 - Telefono/Fax +39 0233105633 e-mail: info@lombardgate.it