Continenti
DOVE IN ORIENTE

CINA

L’Europa scoprì la Cina con Marco Polo, dando inizio così a scambi economici e culturali. Le carovaniere lasciavano il Mediterraneo per Xian e Pechino percorrendo la Via della Seta; altre spedizioni partivano dall’India e, cariche di spezie, approdavano in Indocina, e da lì raggiungevano il Catai, l’odierna Cina.
Ripercorriamo con i nostri itinerari alcune di queste strade maestre per entrare in contatto con la Cina moderna e con aspetti della sua cultura: le città imperiali, le metropoli attuali, la tradizione buddista e taoista. Vogliamo anche farvi conoscere i vasti Parchi Naturali e gli scenari del Tibet e dello Yunnan, il mitico Shangri-là.


MONGOLIA

La storia della Mongolia è stata fatta da uomini non comuni, come Gengis Khan, la cui epopea ha portato alla ribalta popoli che nelle steppe centroasiatiche interagivano con le civiltà del Tibet e della Cina o con le comunità sorte lungo la Via della Seta. E’ la storia di una progressiva trasformazione, sollecitata dall’ambiente avverso, dagli eventi e dai contatti con altre civiltà.
Il nostro percorso vuole mettere in evidenza quanto della tradizione sia ancora vivo nella moderna Mongolia, viaggiando sugli altipiani e nei deserti. E' un viaggio nella natura quindi, ma in gran parte un viaggio di conoscenza. In una regione così sterminata, la vicinanza tra cielo e terra vi sembrerà quasi tangibile. Vedrete pietre che catturano nubi per far cadere la pioggia, vedrete distese d'acqua che sono in realtà specchi che riflettono il cielo. Nella terra dei Mongoli le aquile sono simbolici messaggeri di Dio. I Mongoli hanno quindi da sempre lasciato libere vaste terre ed acque, con il divieto di cacciare o pescare, affinchè "tutte le creature si rallegrassero", come osservò uno dei primi viaggiatori della storia, Guglielmo di Rubruck. Testimonianza è il Monte Bogdo Ula che domina Ulan Bator, la capitale. Si tratta di una montagna sacra dove anticamente gli indigeni proibivano di strappare un filo d'erba o di far morire la più piccola bestiolina.
Viaggiando in Mongolia, vi capiterà di dormire nelle yurte, abitazioni a caratteristica pianta circolare: sono tende, ricoperte di feltro, dimora tipica dei nomadi della steppa, dal mar Nero fino alla Mongolia. Ogni yurta è un microcosmo dove ogni spazio ha un significato preciso e antico. Nella cosmologia mongola infatti il collegamento fra cielo e terra passa anche dall'asse su cui vengono montate le yurte. Un grande mondo ed antiche tradizioni che si scoprono piano piano.
Un evento importante che si ripete ogni anno durante l’estate è il festival del Naadam. Si svolge ad Ulan Bator a luglio, mentre celebrazioni minori si svolgono un po’ dovunque nel paese nel mese di agosto: sono un test di forza, coraggio e abilità, che rimanda alle antiche gare. 


GIAPPONE

Nella cultura giapponese si sono fuse indissolubilmente la diversità dell’esotismo orientale e l’iper-modernità con il risultato di un quotidiano affascinante, tanto diverse appaiono le sue espressioni, dalla calligrafia, all’architettura, dal teatro tradizionale e moderno alla musica, alla cucina. Nelle immense metropoli come Kyoto, Tokyo e Osaka il viaggiatore si trova oggi circondato da compagini di grattacieli, treni “bullet” e fast food, ma può ritrovare inaspettati angoli di natura, racchiusi in giardini di alta tradizione, rispettati e curati dai cittadini come patrimoni personali, luoghi di culto della tradizione, templi e complessi monastici dove si può soggiornare in meditazione. Poco fuori delle metropoli,  nelle montagne, vecchi centri urbani sono stati preservati con amore a testimoniare la vita quotidiana di un passato nemmeno troppo remoto, altrimenti difficile da immaginare per le nuove generazioni immerse nella tecnologia.
I giapponesi del XXI secolo hanno preso dalla spiritualità antica, buddista e scintoista, i dogmi e le espressioni che più li potessero aiutare nel percorso quotidiano di vita, dove tempistiche e tecniche moderne si sovrappongono ai rigorosi schemi contemplativi della tradizione, o a forti legami con la natura. Un’espressione corale ancora profondamente presente è la tradizione dei “matsuri”, festivals che celebrano e perpetuano, in momenti precisi dell’anno come l’equinozio d’autunno, la fioritura dei ciliegi, la festa d’estate, ricorrenze e antichi costumi con cortei, balli, canti e offerte.    


INDOCINA

La vasta penisola indocinese è un crogiuolo di popoli e culture diverse. Agli antichi legami con l’India e la Cina si sono aggiunte nel passato l’influenza malese e indonesiana e, negli ultimi secoli, importanti presenze occidentali. Il tutto ha prodotto grandiose manifestazioni artistiche come Angkor in Cambogia, o Bagan nell’attuale Myanmar.
I diversi stati dell’Indocina: la Birmania, oggi Myanmar, il Vietnam, la Cambogia e il Laos offrono scenari grandiosi e aree archeologiche immense, oltre a paradisi naturali. Qui vivono gruppi etnici e tribali diversi, che hanno subito mescolanze di razze e di lingue. Sarà facile percorrendo i vari Paesi ritrovare le tracce della propagazione culturale avvenuta nei secoli: ci aiuteranno in questo percorso le affinità linguistiche e religiose degli attuali stati indipendenti. E’ possibile combinare in un solo viaggio una selezione di tours di interesse archeologico ed antropologico in più Paesi.


INDONESIA

Le 15.000 isole che compongono l’arcipelago Indonesiano si estendono come un lungo ponte di collegamento tra il continente asiatico e l’oceano Pacifico. La ricchezza di queste isole, in spezie e risorse naturali, scatenò in passato strenue lotte di potere fino all’attuale indipendenza. Navigatori e commercianti si spinsero dall’Occidente fin qui: ricordiamo gli olandesi della famosa Compagnia delle Indie Orientali e, tra i personaggi di spicco, l’inglese Sir Raffles.

Oggi l’isola più conosciuta dal turismo internazionale è Bali con la sua organizzazione ricreativa che presenta innumerevoli tipologie di soggiorni balneari. Ma l’isola è anche composta di villaggi rurali circondati da dolci paesaggi configurati in risaie a terrazza e di abitanti di credo induista: un importante aspetto della vita balinese localizzato oltre la cintura di alberghi organizzatissimi che si affacciano sul mare e rendono famosa l’isola per le sue spiagge. 
Suggeriamo quindi un tour all’interno di Bali, che può essere abbinato alla visita della vicina Giava per conoscere anche i famosi monumenti che qui sorgono: il Borobodur, una delle più rilevanti testimonianze buddiste, restaurato sotto l’egida dell’Unesco, ed i monumenti di Prambanan che rappresentano la più grande testimonianza di cultura induista a Giava.




catalogoDOVE IN ORIENTE


Il Catalogo è disponibile in versione pdf.
I NOSTRI VIAGGI:
Atlante Oriente

CINA
- 01 Cina - Antica e nuova Cina
13 giorni - da euro 2.320

- 02 Cina - Grand Tour Classico
12 giorni - da euro 2.220

- 03 Cina - Grand Tour con Anhui e la Montagna Gialla
13 giorni - da euro 2.990

- 04 Cina - Grand Tour del Tibet
11 giorni - da euro 3.230

- 05 Cina - Tappe della Via della Seta
16 giorni - da euro 4.220

- 06 Cina - Cina Express
9 giorni - da euro 1165

- 07 Cina - Cina Meravigliosa
11 giorni - da euro 1.730

- 08 Cina - Cina Giardino
11 giorni - da euro 1.670

- 09 Cina - Cina Prospera
11 giorni - da euro 1.730

- 10 Cina - Estensione Hangzhou e Suzhou
4 giorni - da euro 525

- 11 Cina - Estensione Fujian, villaggi Hakka
4 giorni - da euro 565

- 12 Cina - Estensione Hong Kong
4 giorni - da euro 495

- 13 Cina - Cina sconosciuta - Yunnan
7 giorni - da euro 1.590

- 14 Cina - Cina sconosciuta - Sichuan
7 giorni - da euro 1.900

- 15 Cina - Cina sconosciuta - Guizhou
7 giorni - da euro 1.120



MONGOLIA
- 01 Mongolia - Grand Tour della Mongolia
16 giorni - da euro 3.100



GIAPPONE
- 01 Giappone - Grand Tour del Giappone
15 giorni - da Euro 4.385

- 02 Giappone - Tour Classico del Giappone
11 giorni - da Euro 2.975



MYANMAR
- 01 Myanmar - Myanmar
09 giorni - da euro 1.660



VIETNAM E CAMBOGIA
- 01 Vietnam e Cambogia - Vietnam e Cambogia
13 giorni - da euro 2.430



LAOS E CAMBOGIA
- 01 Laos e Cambogia - Laos e Cambogia
10 giorni - da euro 2.210



INDONESIA
- 01 Indonesia - I tesori di Giava con estensione a Bali - Natura, arte e tradizione
10 giorni - da euro 1.460

- 02 - Indonesia - Estensione a Sulawesi (da Giava o Bali) - Etnie Toraja
4 giorni - da euro 1.095



Lombard Gate © - Via della Moscova 60, 20121 Milano P.IVA n. 09895920156 Reg. Imp. Milano REA n.1325047 - Telefono/Fax +39 0233105633 e-mail: info@lombardgate.it